Attendere...

Politica Dichiarazione Imparzialità
Rev. 0 del 01 Giugno 2020

Dichiarazione Imparzialità

DGS riconosce che per un laboratorio di VA e per il proprio personale sia fondamentale che il rispetto del requisito di imparzialità sia attuato e percepito come tale, e questo anche per far sì che il proprio accreditamento sia accolto con il necessario grado di fiducia a livello nazionale e a livello internazionale.
Allo scopo di ottenere, mantenere ed aumentare il grado di fiducia, è essenziale che le decisioni siano basate su evidenze oggettive di conformità (o di non conformità) ottenute e che le pertinenti decisioni non siano influenzate da altri interessi o da altre parti in causa.
In altri termini, la percezione dell’imparzialità è l’elemento fondamentale per il riconoscimento dell’obiettività delle attività del laboratorio della DGS che, a tale scopo, è impegnato a garantire la gestione dei conflitti di interesse nonché a garantire l’obiettività delle attività di controllo e Accreditamento ed il comportamento imparziale, così come di seguito indicato:

A. gestione dei conflitti di interesse del personale dipendente, dei collaboratori e dei membri dei comitati tramite:

  • predisposizione e costante aggiornamento del documento di analisi dei rischi, delle
    minacce all’imparzialità e delle contromisure adottate;
  • predisposizione di apposita modulistica in merito alle dichiarazioni e impegni alla
    riservatezza, indipendenza e salvaguardia dell’imparzialità;
  • assenza di erogazione di servizi di consulenza e/o servizi di audit interni;

B. garanzia dell’obiettività delle attività del laboratorio tramite:

  • impiego di personale ispettivo e di esperti tecnici competenti e qualificati per lo svolgimento delle attività previste dal laboratorio al fine di garantire le necessarie competenze tecniche;

C. garanzia del comportamento imparziale tramite:

  • adozione di un tariffario per i servizi di laboratorio, inclusi i criteri per la formulazione delle offerte economiche, la cui applicazione imparziale è sottoposta ad attività di monitoraggio da parte del Comitato Salvaguardia Imparzialità;
  • assenza di limitazioni agli Operatori che intendono avere accesso ai servizi di laboratorio;
  • assicurazione di appropriate e tempestive informazioni circa il processo e lo stato di formazione di tutti gli Operatori, al fine di accrescere la fiducia circa l’integrità e la credibilità del laboratorio stesso;
  • attuazione dei principi di riservatezza, in accordo alla normativa applicabile;
  • gestione puntuale dei reclami, dei ricorsi e degli appelli.